www.jeepneytravel.it
jeepneytravel.it
Contatti
 
|Filippine | Indonesia | Borneo Malese | Micronesia | Crociere |
Viaggi e Crociere nel Blu - Mare, Cultura e Natura in tutto il sudest asiatico

Diving> Filippine

Filippine

LUZON

MINDORO – PUERTO GALERA

Oltre 40 siti, centinaia di specie marine, immersioni per subacquei di qualsiasi esperienza: profonde, relitti, notturne, in corrente, dalla riva, in parete, in barriera … un vero paradiso! La visibilità varia da 10 a 30 metri, la profondità da 5 a 40 metri, la temperatura tra 26 e 29 gradi centigradi, potete tranquillamente indossare la vostra muta da 3 millimetri.

Le Immersioni - Un cenno sui siti principali:

1) Shark Cave  - da 25 a 30 metri
A 25 metri una grotta di ca 5 metri dove, con un pò di fortuna, si possono ammirare gli squali pinna bianca che vengono a riposarsi, cernie e razze dalle macchie blu. A breve distanza una parete dove spesso transitano squali leopardo. L’immersione è migliore  con l’alta marea, c’è poca corrente, si consiglia l’uso di Nitrox.

2) Small to Big La Laguna – da 3 a 18 metri
Con la bassa marea é un’immersione in corrente che consente di percorrere lunghe distanze, mozzafiato! A ca 12 metri c’è un piccolo relitto dove spesso di scorgono frogfish; scendendo a 18 metri due formazioni rocciose coperte di coralli e gorgonie a ventaglio dove risiede un branco di fucilieri, pesci cardinale, lionfish e scorpionfish; poco più lontano, dove la corrente è più forte, si trovano surgeonfish, bluefin trevallies e qualche volta tartarughe.

3) Hole in the Wall – da 7 a 18 metri
Una straordinaria roccia corallina, come una piccola montagna, ricca di flora e fauna: snapper, oriental sweetlips, stonefish, frogfish, coral groupers, remoras, red bass, sea perch, red emperors, tonni, jackfish e king jacks. A 12 metri una cavità che i divers più esperti possono raggiungere anche da West Escarceo, facendosi trasportare dalla corrente . A 18 metri una piccola grotta. Sito adatto anche alle immersioni notturne.

4) Oddie’s Dingding  - da 24 a 42metri
Si scende fino al fondo sabbioso, dal quale si erge una parete rocciosa con enormi coralli, spugne, felci bianche, circondati da razorfish, angelfish e murene. Grande varietà di gorgonie di diversi colori. Nel blu branchi di jackfish e unicorn surgeonfish. Corrente forte, adatto a sub esperti.

5) West Escarceo  - da 3 a 24 metri
Una grande varietà di coralli duri in ottime condizioni e numerosi pesci: butterflyfish, sergeant majors, damsels, pipefish, moorish idols, triggerfish, pufferfish, porcupine pufferfish, moray eels e cuttlefish. Da qui potete farvi trasportare dalla corrente fino a “Hole in the Wall”, un’esperienza assolutamente eccitante. E’ richiesta una buona esperienza e la guida è indispensabile. Ottimo sito anche per notturne.

6) Sabang Wreck – 18 metri
Sul fondo lo scafo di una piccola barca da pesca vietnamita, ormai completamente colonizzata da creature marine. Pasturando, sarete circondati da damselfish, batfish e surgeonfish. C’è anche macro: two and three spot flounder, frogfish e mantis shrimp. Poco più in là, uno scafo d’acciaio deliberatamente affondato dai sub del Capt’n Greggs Dive Shop per creare una scogliera artificiale; ancora non è ricoperto dalle incrostazioni, ma vi risiedono numerosi pesci quali bathfish, yellowfin surgeonfish, cleaner wrasse e pipefish. Entrambi i relitti sono fantastici di notte.

7) The Canyons – 24 metri
Tre canyons spettacolari, un’immersione esilarante! Numerosi tipi di corallo, duro e molle dai colori meravigliosi, gorgonie perfettamente intatte. La barriera è abitata da piccoli pesci tropicali quali anthias, damsels e butterflyfish, ma quello che rende questo sito magnifico sono i grandi pelagici: trevallies, jacks e king jacks, tonni, maccarelli, humpback , pinjalo snapper, batfish, barracuda, squali pinna bianca, Emperor Angelfish e Royal Angelfish. Occasionalmente anche mante, squali martello e squali volpe. Una varietà travolgente di creature marine. La forte corrente ovviamente accresce il fascino di questo sito, ma lo rende adatto a sub esperti.

8) Sinandigan Wall - da 5 a 40metri
La parete non é molto estesa, ma é il luogo perfetto per immersioni multilivello. Anche qui una grande varietà di fauna marina: Moorish Idols, lizardfish, zebra lionfish, stonefish, powder blue, ring-tailed surgeon-fish; una dozzina di tipi di nudibranchi rendono il sito adatto anche a fotografi di macro.

9) VERDE ISLAND
Da non perdere, uno dei più affascinanti e completi ecosistemi marini al mondo. Dedicate una intera giornata e una mezza giornata alle immersioni nei due siti più interessanti:

The Pinnacle – The Drop Off
Un’enorme colonna che da 60 metri di profondità sale fino alla superficie restringendosi. La corrente è fortissima, quindi la barca vi lascerà nel punto più vicino possibile per immergervi e scendere alla profondità concordata, dalla quale risalirete a zig zag ammirando fantastici coralli e gorgonie, mentre branchi di pesci pelagici vi nuoteranno attorno. La visibilità è eccezionale. Un’immersione immancabile!

The Washing Machine
Il nome rende perfettamente l’idea...sarà come saltare in una lavatrice! Una serie di canyons formati dal movimento dell’acqua; con poca corrente potrete ammirare tutte le creature marine con i loro splendidi colori e scattare un’infinità di foto. Quando la corrente è forte invece, sarete circondati da una quantità stupefacente di pelagici come tonni, squali pinna nera e pinna bianca, pesci pipistrello. Una immersione decisamente per esperti.

Visualizza mappa


Dove soggiornare

Marco Vincent

Atlantis Dive Resorts

 

PALAWAN

Un arcipelago di 1.800 isole, “il più bel luogo che abbia mai esplorato” come lo definì il biologo marino Jaques Cousteau.

Numerosi sono i siti di immersione, in particolare nelle Isole Calamian, al largo della punta settentrionale di Palawan: enormi scogliere di pietra calcarea, grotte e relitti della seconda guerra mondiale.

Le Immersioni

TUBBATAHA REEF NATIONAL MARINE PARK
Parco Marino raggiungibile solo in crociera liveaboard da Puerto Princesa: un atollo ricco di specie marine che costituisce un eccellente esempio di barriera corallina ben conservata. Sistemazione a bordo di motonavi da 17 / 24 posti con aria condizionata, TV, open bar e cabine con servizi privati. Dal 1993 sito dichiarato patrimonio dell’umanità, sorge al centro del Mare di Sulu ed è composto da 2 atolli corallini separati da un canale di 8 KM. Una sconfinata barriera corallina cha forma giardini sottomarini e ospita un’infinità di pesci tropicali; inoltre tartarughe marine, branchi di barracuda, dentici, mante, aquile di mare, squali pinna bianca e pinna nera, squali martello e squali leopardo. Sui suoi splendidi fondali si alternano dolci pendii e pareti a strapiombo fino a oltre 900 metri. Un’esplosione di vita e colori che vi regalerà un’esperienza indimenticabile!!

Visualizza mappa

CORON
Particolarmente nota per le immersioni sui suoi relitti. Qui, durante la Seconda Guerra Mondiale gli alleati effettuarono un raid aereo contro ben 18 navi giapponesi, che oggi costituiscono uno dei siti più entusiasmanti del mondo. La profondità è scarsa (max 40 metri); la lunghezza dei relitti varia dai 100 ai 170 metri, quindi sono enormi; alcuni sono stati vuotati praticamente di tutto, altri invece hanno ancora molto da vedere, soprattutto in sala macchine. Una parte di questi relitti sono perfettamente allineati, furono affondati senza avere il tempo sdi salpare l’ancora e tentare una fuga.

DIMAKYA ISLAND
Una piccola isola intatta e incontaminata che ospita un solo resort, il Club Paradise, circondato da una spiaggia che emerge da acque cristalline e da un reef con un incantevole giardino di coralli, una vera esplosione di colori. Il luogo ideale per coloro che desiderano avvicinarsi al diving e, per i più esperti, un ambiente marino ricchissimo: spugne, tunicati, urochordati (sea squirts), garupas, pesci pappagallo, bumpheads, barracuda, pesci pagliaccio, pesci chirurgo. E poi tartarughe, conchiglie giganti, coralli e invertebrati di ogni genere. L’estremità a nord-est ospita numerosi Porites (hump corals), alcuni di dimensioni impressionanti; ottimo sito anche per la macrofotografia per la presenza di nudibranchi, crinoidi e numerosi altri invertebrati che proliferano sulla scogliera.

EL NIDO
Un paesaggio mozzafiato con alte scogliere calcaree che si immergono in acque cristalline. Punto di partenza per interessanti escursioni nell’entroterra per ammirare bellezze naturali e oltre 100 specie di uccelli, molte delle quali endemiche di Palawan.

Particolarmente adatto per gli amanti dello snorkelling. Per contro, questa destinazione non vi offre grandi opportunità per diving di alto livello; fino ad una ventina di anni fa veniva praticata la pesca illegale con la dinamite e successivamente un tifone fuori stagione ha sradicato una buona parte dei coralli, purtroppo i danni sono ancora visibili. Indicativamente la stagione migliore per il diving è compresa tra dicembre a maggio; si possono fare 2 immersioni al giorno,le immersioni notturne, nella maggior parte dei resort, non sono consentite.


Dove soggiornare
CORON

Hotel Dive link

DIMAKYA ISLAND
Hotel Club Paradise
EL NIDO
El Nido Minilok & Lagen Resort
 

 

VISAYAS

MALAPASCUA
Il regno degli squali volpe (thresher sharks), con una barriera corallina intatta, acque cristalline e una splendida spiaggia di sabbia bianca. Insomma, un piccolo paradiso. Per vedere gli squali normalmente ci si alza verso le 5 del mattino, poiché arrivano all’alba e poco dopo tornano negli abissi.

Le Immersioni

Maripipi Island
Isola vulcanica, due siti bellissimi in notturna. Numerosi gli squali pinna nera, possibilità di vedere anche mante, razze e delfini

Goto Island
Oltre a numerosi punti di immersione, le grotte la rendono particolarmente interessante per i fotografi di macro, vista la presenza di nudibranchi, cavallucci marini, serpenti marini, granchi, aragoste, razze.

Monad Shoal
Un'isola che nasce a circa 200 metri di profondità e raggiunge i 15 metri. Numerose creature marine: branchi di tonni, barracuda, squali volpe, mante da maggio a gennaio ed occasionalmente squali martello. E’ una stazione di pulizia condivisa dal Tresher Sahrk e dalle Mante, queste ultime solo in alcuni periodi, che si alternano rispettivamente la mattina presto e intorno a mezzogiorno.


Dove soggiornare

Exotic Island Dive & Beach Resort

 

CEBU – Moalboal
Una vera “Mecca” per i divers, con oltre una dozzina di diving centres di alta qualità. Le sue acque hanno la limpidezza del cristallo e i suoi fondali ricchi e variopinti vi lasceranno senza parole! Un paradiso, con la sua straordinaria varietà di coralli, anemoni, spugne, pesci dai colori vivaci, un vero microcosmo. Le immersioni in queste acque sono sempre piacevoli e rilassanti per la loro temperatura mai sotto i 26 gradi e visibilità raramente inferiore ai 15 mt. Numerosissimi sono i siti di immersione.

Visualizza mappa

Le Immersioni

Pescador Island
Una piccola isola ”tuttoparete“. Il posto è un vero e proprio paradiso per subacquei e fotografi per la miriade di forme di vita dai colori incredibili, coralli e spugne di tutte le specie e dimensioni, grandi gorgonie ed alcionarie; non raro l’incontro con tartarughe e grandi pesci (squali, barracuda, tonni etc.) anche se i pelagici non costituiscono la caratteristica di questo mare. Per brevi sporadici periodi e senza alcuna prevedibilità, si vedono anche lo squalo balena e mante.

Sunken Island
È una secca, con il cappello a 24 metri che offre alcionarie dai colori unici, grandi spugne, pterois giganti stanziali che nuotano in gruppo in acqua libera ed invitano all’uso del grandangolo; inoltre murene, anemoni con gli immancabili pesci pagliaccio. Non difficile l’incontro con frog fish, ballerine spagnole giganti e per i più fortunati, a volte, soggetti rarissimi visti in pochi altri posti al mondo. Questa e’ l’unica immersione consigliabile a sub che abbiano esperienza per la possibilità di trovare corrente abbastanza forte.

Ondo Point
Immersione specialistica indicata quasi esclusivamente ai fotografi che possono trovare soggetti particolari per macrofotografia. L’ambiente circostante non può essere definito bello, ma con una buona vista e con le appropriate conoscenze di biologia marina, le sorprese non mancano.

Copton Point – Saavedra (White Beach) – Tumble – Kasai – Bas Diot – Tongo Point (Sampaguita Reef)
Una parete infinita che scende fino a oltre 100 metri, in pratica tutta la costa ovest della Penisola di Maolboal o Copton Peninsula, che inizia di fronte al Sampaguita Resort e prosegue verso nord per circa 11 km fino a Copton Point. Innumerevoli i punti di immersione (oltre 10 le aree) che offrono grande varietà di soggetti: coralli duri e morbidi, spugne, alcionarie, grandi gorgonie, ascidie, anemoni, nudibranchi, gamberi, granchi, pterois  etc.. Non è raro poter ammirare soggetti particolari come: pesci foglia, pesci fantasma e svariati soggetti interessantissimi e rari, particolarmente ambiti  da biologi e fotografi. Nell’aerea di Saavedra, la barriera, prima di divenire parete, lascia spazio per un paio di km, ad un enorme ricchissimo giardino di corallo a modestissima profondità, dove tutto sembra raddoppiato come dimensioni e densità. Da sola, quest’area vale 7-10 giorni d’immersioni. Il Sampaguita Reef (Tongo Point), è il sito ideale per  le immersioni “libere”, fuori dal normale programma di immersioni guidate dala barca, consentite purché in coppia. Sampaguita Reef, a pochi passi o pochi colpi di pinna dal dive shop, esattamente di fronte al ristorante del resort, è particolarmente adatto, per la presenza di fauna marina che si “sveglia” al calar del sole, ad effettuare le immersioni notturne, giusto prima dell’ora di cena (alle 18.30 è già buio) a conclusione di una giornata densa di emozioni.


Dove soggiornare

Sampaguita Resort

 

BOHOL
L’isola é ideale per divers di qualsiasi livello, con i suoi dolci pendii, le sue magnifiche pareti, la sua grande varietà di creature marine, una fonte illimitata per le vostre fotografie. Immersioni possibili tutto l’anno grazie alla posizione favorevole dell’isola, generalmente al riparo dalle piogge più violente portate dal monsone. Numerosi sono i siti.

Le Immersioni

Balicasag Island
Solo un puntino nella mappa, situato a circa 40 minuti da Panglao; una piccolissima isola piatta, circolare, coperta da palme e bouganville, circondata da una spiaggia di origine corallina. La sensazione di essere in un’isola semideserta per molti rende questo posto unico e affascinante. Immersioni consigliate:

Resort Wall
La parete di fronte al piccolo resort é eccellente, le correnti qui sono più forti che in altri siti, quindi la maggiore quantità di nutrimento rende la vita marina particolarmente colorata e attiva. La parete inizia da 30-50 metri dalla spiaggia a partire dai 3 metri di profondità. L’estremità della barriera è piatta e abbastanza levigata, per lo più ricoperta da alghe, e consente un comodo accesso dalla spiaggia. Magnifiche gorgonie e pesci di barriera quali, lionfish (pterois) e scorfani.

Black Coral Forest
L’opportunità di nuotare in una “foresta” di coralli neri rende questo sito un’esperienza da non perdere. I biologi sostengono che l’ombra dell’isola, unita a temperatura e nutrimento delle correnti fanno crescere questi coralli ad una profondità di ca 30 metri, a differenza dei 50 metri usuali. Gli “alberi” di corallo sono abbastanza distanti da consentirvi di pinneggiare tranquillamente. Inoltre potrete ammirare banchi di pesci tropicali quali moorfish, pesci pipistrello, oltre a  nudibranchi e ballerine spagnole. Meglio pianificare questa immersione con la bassa marea, o quantomeno assicurasi che la barca sia pronta nel caso di correnti forti.

Cathedral Wal
Una parete scoscesa con molte grotte e rientranze divertenti. Avrete bisogno di una torcia per osservare i rilievi e illuminare l’attività delle grotte, verrete premiati da un caleidoscopio di colori!

Turtle Point 
Prende il suo nome dalle grandi tartarughe che si nascondono nelle sue grotte a circa 20-25 metri di profondità; non sorprendetevi se non le vedrete immediatamente, siate pazienti e con un po’ di fortuna le vedrete uscire dai loro nascondigli. Durante l’attesa godrete di uno splendido scenario: stelle marine a profusione, pesci tropicali e anemoni.

The Cavern
Una serie di grotte a 20-25 metri di profondità, dove vi consigliamo di andare poco prima del tramonto, semplicemente per sedervi, rilassarvi e attendere che arrivino grossi pesci; è quello che i biologi chiamano “turnover time”, cioè il momento in cui gli oranismi diurni e notturni si “danno in cambio”, si nutrono e si riproducono, creando una attività frenetica. Attenzione perché la scarsa profondità può creare problemi ai movimenti della barca, specialmente con la bassa marea.

Cabilao Island
Piccola isola di 8 chilometrti quadrati che sorge tra lo stretto di Cebu e il Bohol Sea, punto di convergenza di squali martello, tonni, delfini, cernie e maccarelli che girano attorno all’isola.Magnifiche pareti che si alternano a pianori, sono la caratteristica delle immersioni di Cabila. Oltre agli squali potrete incontrare barracuda e colonie di garden eals che vivono nelle spianate di sabbia. Le forti correnti  raggiungono anche i 3 nodi, quindi è richiesta una buona esperienza.

Panglao Island
Piccola isola calcarea collegata a Bohol tramite 2 ponti dove sono situati la maggior parte dei resort. Cella costa Nord ed in quella Est la barriera è degna di nota, con pianori stretti ed a poca profondità (da 4.5 a 6 metri). La barriera termina con un drop off che si tuffa fino a una profondità di 30 – 50 metri con pareti tappezzate di coralli duri e morbidi. L’acqua normalmente è cristallina con visibilità fino a 30 metri.


Dove soggiornare

Bohol Beach Club

Ananiana Beach Resort
 

LEYTE DEL SUR- SOGOD BAY

Uno dei siti più belli delle Filippine, anche se poco noto al pubblico.La fauna marina spazia dai piccoli e meravigliosi “pygmy” ai grandi e sinuosi squali balena (in alcuni periodi dell’anno), attraverso un panorama intatto di coralli molli e duri; inoltre nudibranchi, frog fish, pipefish e tartarughe. Disponibile buona attrezzatura e uno staff professionale. Siti d’immersione adatti a principianti ed esperti. Tanti i siti su barriere ancora vergini e in fase di scoperta:

Max’s Climax 1 e 2 (in parete), Voltaire’s Rock, Bulawarte  – cinque splendide immersioni vicine ai rersort, a profondità dai 15 ai 40 metri, ricche di pesce grosso dove c’è corrente ma con possibilità di vedere anche pygmy seahorses, frogfish, hawksbill tourtles oltre a coralli molli, duri e gorgonie.

Le Immersioni

Sunok
praticamente “un’istituzione”! Questo sito è rinomato per le immersioni con gli squali balena, che fra dicembre e marzo stazionano qui in cerca di plancton e meduse. Nulla di certo ovviamente, ma vale sicuramente la pena di tentare! Le immersioni per vedere gli squali balena sono in scuba, cosa oramai rara in tuttoil mondo

Bunga Bend, Cantamac e Malitbog Wreck
a 20 / 30 minuti dal resort, profondità variabile da 15 a 35 metri; anche qui nudibranchi, pigmy, rinomurene, ghost pipe e manta shrimp.

Medicare e Limasawa Island
tra i 10 e i 30 minuti di barca dal resort, un fantastico assortimento di coloratissimi coralli molli e enormi coralli di barriera, mandarin fish, tartarughe, aquile di mare, batfish e frogfish. A Adrian’s Cove e Zack’s Cove si arriva oltre 40 metri scendendo per una parete buia e scoscesa ammirando splendide grandi gorgonie, enormi coralli, nudibranchi e bizzarri pesci martello.

Panoan Island e Napantao
Un santuario marino con una immensa parete che scende fino a 50 metri tra gorgonie giganti. Immersione meravigliosa specialmente con una giornata di sole; dove la corrente è più forte spesso si scorgono grossi pesci pelagici. Un sito da non perdere!


Dove soggiornare

Peter’s Dive Resort

 

NEGROS ORIENTAL - DUMAGUETE

La posizione di Dumaguete è strategica, poiché offre molte immersioni nelle vicinanze, ma anche numerosi siti raggiungibili con uscite giornaliere. Destinazione adatta sia ai principianti che ai sub più esperti, che potranno ammirare mandarin fish, pterois, scorpion fish, nudibranchi, pesci porcospino, branchi di pesci gatto, snappers dalla coda gialla, razze maculate blu, anguille, pesci coccodrillo e pesci pipistrello; con un po’ di fortuna anche pesci diavolo, pesci rana, murene blu, pesci cometa, “ballerine spagnole”, gobidi variopinti, ecc.

Le Immersioni

Masaplod e Dauin
Si trovano a 10 minuti da Dumaguete, santuari marini protetti che ospitano un’infinità di pesci tropicali, nudibranchi, tartarughe, serpenti di mare, grandi barracuda e gorgonie giganti.

Siquijor Island
A un’ora di barca da Dumaguete, con gli splendidi giardini di corallo fra cui nuotano coloratissimi pesci di barriera, tartarughe e branchi di carangidi.

Fra i siti più lontani Apo Island, un’altra area marina protetta, un vero gioiello dove ammirare un’incredibile varietà di coralli morbidi; il periodo migliore per le immersioni è compreso tra dicembre e maggio. I suoi punti più famosi sono: Coconut Point, dove tutto è di grandi dimensioni, dai coralli ai pesci; Rock Point, dove a mezz’acqua nuotano grossi banchi di pesci farfalla ed è possibile incontrare anche gli squali; Marine Sanctuary con l’incredibile “Clownfish City”, un pinnacolo madreporico colonizzato da anemoni attorno ai quali nuotano appunto centinaia di pesci pagliaccio; Cogon, dove osservare tutto il campionario dei pesci tropicali.


Dove soggiornare

Atlantis Dumaguete

 

 

SULU SEA – MINDANAO

CAMIGUIN
Raggiungere il paradiso non è semplice e arrivare in questa piccola isola richiede tempo e pazienza. In cambio vi ritroverete in un luogo inusuale e unico, dove la natura si presenta in tutta la sua potenza e bellezza e il cui ricordo rimarrà nel tempo.
Non fatevi influenzare dal nome della provincia: Mindanao, che purtroppo in questi ultimi anni è associato a scontri armati tra esercito e forze ribelli o ad episodi di violenza e rapimenti verificatisi esclusivamente nella parte meridionale di della grande isola. Considerate sempre che è un’isola talmente grande che percorrere in auto la sua costa settentrionale da Zamboanga a Davao, richiede diversi giorni!
Situata tra Bohol e Mindanao ha la maggiore concentrazione di vulcani per chilometro quadrato di ogni altro luogo della terra, Camiguin è un’isola affascinante e accogliente, per veri amanti della natura: sette vulcani attivi, un periplo di 63 km ed un resort di “ben” quattro stanze su una spiaggia di sabbia vulcanica. Difficile decidere fra immersioni su fondali assolutamente particolari per la natura unica dell'ambiente, ricche di sorprese sia di piccolissime rare creature che di barriera corallina, escursioni all'interno dell'isola, discesa di un torrente in canoa, arrampicate, docce sotto cascate naturali, pigri bagni in pozze di acqua calda; l'isola offre infatti anche tante possibilità per climbing e biking in uno scenario fantastico, tra risaie e montagne. Dopo una giornata di immersioni niente di meglio che recarsi alle terme nella foresta per un bagno nelle acque calde del vulcano! Oppure scegliere in laguna il pesce da gustare in piccoli ristoranti sull'acqua.
Il tutto nei ritmi quieti dei piccoli villaggi di pescatori, nel profilo meraviglioso delle sue montagne, delle sue spiagge bianche coralline e nere vulcaniche.
I siti d’immersione sono davvero particolari :

Visualizza mappa

Le Immersioni

White Island
A circa un chilometro dal dive centre, quest’isola offre incantevoli giardini di corallo nero. Quando c’è corrente è possibile vedere big jacks, snappers e groupers. Abbondanti branchi di moorish idol e butterfly fish. Non mancano blue-spotted stingray, ribbon e moray eels, scorpion fish, cowry shells e frogfish.
Tipo di sito: pianoro - Profondità: 6-25 metri - Distanza in barca: 5 minutes
Dive certification: Advanced

Tangub Bay
Grazie alla sua posizione, questo sito consente una immersione tranquilla. Un pianoro degradante verso il blu, interessante per gli amanti della macro per la presenza di numerosi ghostpipe fishes, gamberi, granchi porcellana e altre piccole creature. Inoltre colorati pesci pagliaccio, anemone fish, molte varietà di conchiglie e occasionali visite di tartarughe
Tipo di sito:  pendio scosceso - Profondità:   4-30 metri - Distanza in barca: 15 minutes
Dive certification: Beginner and Advanced

Jigdub Shoal
Una secca con coralli morbidi e neri, macro, banchi di jacks, tonni e Mobulas, quando é la stagione giusta.
Tipo di sito: pendio e Drop Off - Profondità: 2-40m - Distanza in barca:  60 minuti
Dive certification:   Beginner and Advanced

Old Volcano
Si entra in questo sito attraverso uno stretto canale tra 2 canyons. Una volta entrati, vi attende un dislivello piuttosto ripido coperto di coralli e una grande varietà di piccoli pesci colorati. Il paesaggio è incredibile!  Formazioni laviche e massi creano sporgenze e pinnacoli ricoperti di coralli giganti morbidi e duri, di conchiglie e ostriche. Tartarughe, batfish, jacks e altri grandi pesci abbondano. Durante la tappa di sicurezza, i divers, con un po’ di fortuna, posso avere anche piacevoli sorprese: polipi, ghostpipe fish, nidubranchi, scorpion fish e altre piccole creature
Tipo di sito:  formazioni laviche e pinnacoli - Profondità: 5-40 m - Distanza in barca: 20 minuti
Dive certification: Beginner and Advanced

Canyons
Colate di lava che creano crepacci e canali, ottimo rifugio per murene, conchiglie, scorpion fishes e creature macro. Anche se in questo sito la presenza di grandi pesci è scarsa, saltuariamente vi transitano grossi jack e tartarughe. I canyons a 5 e 30 metri sono meravigliosi.
Tipo di sito:  pendio - Distanza in barca:  25 minuti
Dive certification:   Beginner and Advanced

Sunken Cemetery
Un santuario marino costituito dal cimitero, che affondò nel 1871 a seguito dell’eruzione di un vulcano; ne resta la croce,  che ancora oggi si erge nell’acqua, circondata da una bella barriera che ospita triggerfish, murene, blue-spotted stingray, frogfish e tartarughe.
Tipo di sito:  pendio - Profondità:   3-25 metri - Distanza in barca:  20 minuti
Dive certification:   Beginner

Kabila White Beach
Una grande varietà di coralli duri e morbidi e gorgonie costituiscono uno sfondo magnifico. Cuttlefish, rabbit fish, giant clams e conchiglie sono solo alcune delle specie che potrete ammirare in questo sito.
Tipo di sito:  pianoro - Profondità:   3-35 metri - Distanza in barca:  80 minutes
Dive certification:  Beginner and Advanced

Mantigue Island Sanctuary
Si parte da un fondo sabbioso per raggiungere il drop-off , coperto di coralli duri. Sul reef piccole e grandi cavità; una barriera ricca di vita che ospita grossi banchi di tonni, maccarelli, rabbit fish, batfish, jacks, harlequin, sweetlips, unicorn fish, parrot fish e aquile. Quindi, un sito eccellente per chi ama grossi pesci.
Tipo di sito: parete - Profondità: 3-40 metri - Distanza in barca: 90 minutes
Dive certification: Beginner and Advanced

Burias Shoal
Un’isola sommersa dove, trasportati dalla corrente prima leggera e poi forte, vi sembrerà di volare! Banchi di coralli neri che ospitano frogfish, blue-spotted stingray, tartarughe e big puffer fish
Tipo di sito: pianoro degradante, in corrente - Profondità: 10-40 m - Distanza in barca: 70 min
Dive certification:   Advanced

Coral Garden
Un sito adatto anche ai principianti, un giardino di coralli morbidi e duri interessante per la macro: nidibranchi, granchi, anemone fish, sea cocumbers, gamberi e molti pesci colorati
Tipo di sito:  pendio - Profondità:   5 – 14 metri - Distanza in barca:   10 minuti
Dive certification:   Beginner e Advanced

Punta Kabayo
“Punta del cavallo”, nome dato dalla presenza di una strana roccia, appunto a forma di cavallo. Massi ricoperti di coralli morbidi, un’infinità di pesci di barriera colorati, sweetlips e snappers.
Tipo di sito: barriera - Profondità:   8-30 metri - Distanza in barca:  55 minuti
Dive certification: Beginners e Advanced

Punta Christo/Alga
Canyons di diverse dimensioni, i cui labirinti ospitano una grande varietà di specie marine. Occasionalmente si vedono anche branchi di jacks, batfish, snappers e tonni.
Tartarughe, nudibranchi, murene, mantis shrimp, angel fish e altre creature, rendono questo sito ancora più interessante e divertente
Tipo di sito:  canyon - Profondità:   10 – 30 metri - Distanza in barca:   100 minuti
Dive certification:   Beginner e Advanced


Dove soggiornare

Camiguin Action Geckos Dive & Adventure Resort

Nel Camiguin Action Geckos Dive & Adventure, piccolo ma delizioso resort in riva al mare, troverete un'accoglienza semplice e familiare, potrete organizzare attività
in ogni momento della giornata se non volete perdervi nulla oppure dondolare pigramente nelle amache sotto le palm;. potrete fare un massaggio proprio davanti al mare, oppure con la barca farvi portare a White Island per l'ultimo bagno della giornata.
   

Copyright 2000 - 2009 | Asia Holidays Team by Jeepney Travel - P.IVA 01357971009 | Tutti i diritti riservati | Powered by Segnindelebili